LIBIA
 
Libia: Di Maio, ci faremo portavoce degli spunti emersi nella ministeriale dei paesi vicini
 
 
Roma, 07 dic 2019 17:16 - (Agenzia Nova) - L’Italia si farà portavoce degli importanti spunti emersi dalla riunione ministeriale dei paesi vicini alla Libia, organizzata ieri, nei prossimi appuntamenti preparatori della Conferenza di Berlino. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, nel discorso di chiusura della conferenza Med Dialogues, specificando che proprio nell'appuntamento di Berlino l'Italia ribadirà “la richiesta di coinvolgere i paesi vicini a sostegno della sovranità libica e del processo politico a guida Onu”. “Cruciale è anche la comune esigenza, che è stata riaffermata ieri, di lavorare per la coesione della comunità internazionale e l’appello a cessare tutte le interferenze esterne e il sostegno proveniente dall’esterno alle parti contrapposte”, ha sottolineato il ministro. “Dalla ministeriale è emerso anche lo stretto legame tra la situazione nel Sahel e la crisi in Libia - a riprova di quanto si sia ‘allargato’ il Mediterraneo”, ha aggiunto Di Maio. “Come ho detto ieri sera ai colleghi intervenuti, siamo pronti a riunirci nuovamente come paesi vicini della Libia, in quanto riteniamo il nostro contributo determinante”, ha dichiarato il responsabile della diplomazia italiana. (Sic)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..