ENERGIA
 
Energia: Medvedev, transito gas russo attraverso ucraina è questione di obblighi internazionali
 
 
Mosca, 07 dic 2019 12:12 - (Agenzia Nova) - Il nuovo contratto sul transito del gas russo attraverso l’Ucraina non è una questione legata a chi occupa le posizioni di potere ma di obblighi internazionali. Lo ha detto il premier russo, Dmtrij Medvedev, in un’intervista televisiva a “Rossija 1”. “Noi partiamo dal presupposto che questi obblighi dovrebbero essere preservati per le future classi dirigenti”, ha detto Medvedev, secondo cui la Russia potrebbe “abbassare il prezzo gas russo” anche se prima sarà necessario concordare su tutti i punti dell’accordo. "Siamo pronti a lavorare secondo le normative europee. Ma dobbiamo concordare tutti i punti essenziali di questo accordo. Solo successivamente potremo riprendere la cooperazione, comprese le nostre forniture di gas al territorio ucraino. E queste forniture, tra l'altro, saranno davvero vantaggiose per i cittadini ucraini", ha detto Medvedev. Tuttavia, ha concluso il premier russo, sarà impossibile trovare un accordo se Kiev continuerà a chiedere il pagamento di presunti debiti attraverso sentenze dei tribunali di arbitrato. "È impossibile trovare un accordo sul gas e allo stesso tempo chiedere soldi per qualsiasi decisione prese dai tribunali. Pertanto, che lo vogliano o no, è ovvio che in questo caso è necessario arrivare ad alcuni compromessi”, ha detto Medvedev. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..