SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Libano, prima perforazione blocchi offshore a gennaio 2020
 
 
Beirut, 06 dic 2019 14:00 - (Agenzia Nova) - La prima perforazione nei blocchi esplorativi del Libano avverrà a febbraio 2020. Lo ha dichiarato ieri il presidente della commissione Finanze del parlamento libanese, Ibrahim Janaan, al termine di una riunione con il ministro dell’Energia uscente, Nada Boustani. Quest’ultima, lo scorso settembre, aveva annunciato l’avvio della prima perforazione offshore proprio a dicembre, tuttavia, lo scoppio delle proteste lo scorso 17 ottobre e le successive dimissione del primo ministro, Saad Hariri, il 29 ottobre hanno rallentato tutte le attività del governo. Lo scorso 12 novembre il Ceo del gruppo francese Total, Patrick Pouyanné ha dichiarato all’emittente satellitare “Al Arabiya” che la perforazione nel blocco 4 avverrà “tra dicembre e gennaio, indipendentemente dalle circostanze”. I lavori dovrebbero andare avanti per 55 giorni. Alla fine di agosto, il ministero dell’Energia di Beirut ha stabilito che la nave perforatrice Tungsten Explorer della statunitense Vantage Drilling Company perforerà il blocco numero 4. Nel febbraio del 2018 il ministero dell’Energia libanese ha assegnato al consorzio formato da Eni, Novatek e Total una licenza esplorativa per i blocchi 4 e 9. (Lib)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..