MALESIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Malesia: scontro di potere al governo, Anwar Ibrahim nuovamente accusato di sodomia (3)
 
 
Kuala Lumpur, 06 dic 2019 05:07 - (Agenzia Nova) - L’ex vicepremier e leader del Partito popolare di giustizia (Parti Keadilan Rakyat, Pkr), principale formazione politica all’interno della coalizione di centrosinistra attualmente al governo in Malesia, è più vicino che mai ad assumere la guida dell’esecutivo, che dovrebbe essergli consegnata a metà legislatura dall’attuale primo ministro, Mahathir Mohamad. La nomina a premier segnerà per Anwar l’apice di una epopea personale durata decenni: dalla sua nomina a braccio destro di Mahathir durante la prima, lunghissima stagione di governo del premier 93enne, nel 1993, alla sua incarcerazione proprio ad opera di Mahathir, sino alla rinnovata alleanza tra i due politici per sconfiggere l’ex premier Najib Razak, culminata nella vittoria elettorale del 2018; e infine, negli scorsi mesi, un aspro scontro di potere interno alla maggioranza, tra la corrente che sostiene Anwar e quella che invece appoggia il ministro degli Affari economici, Azmin Ali. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..