ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: arrestato presunto terrorista sospettato di avere preso parte ad attacco a impianto di Krechba (2)
 
 
Algeri, 23 mar 2016 12:53 - (Agenzia Nova) - Quello del 18 marzo è stato il primo attacco contro un impianto energetico dopo quello avvenuto nel gennaio 2013 nell’area di Tiguentourine, ad In Amenas (Algeria orientale), anch’esso compiuto da al Qaeda nel Maghreb islamico. In quell’occasione i miliziani appartenenti ad una brigata comandata da Mokhtar Belmokhtar sequestrarono oltre 800 persone di diverse nazionalità. Uno dei maggiori luogotenenti di Belmokhtar, Abdul al Nigeri, guidò l'attacco e fu tra i terroristi uccisi. Dopo quattro giorni, le forze speciali algerine fecero un'incursione sul sito, in uno sforzo per liberare il personale sequestrato. Almeno 39 ostaggi stranieri rimasero uccisi insieme ad una guardia giurata algerina, così come 29 militanti, mentre furono liberati 685 lavoratori algerini e 107 stranieri. Tre miliziani furono catturati. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..