LIBIA-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia-Italia: ambasciatore Perrone a "Nova", accordo fra tribù raggiunto a Roma aprirà la strada alla riconciliazione (11)
 
 
Roma, 07 apr 2017 18:05 - (Agenzia Nova) - Spazio, infine, alla questione della National Oil Company (Noc), la compagnia petrolifera libica che gestisce la produzione di greggio nel paese. La Noc libica “parallela” con sede nell’est del paese ha recentemente respinto l’accordo raggiunto lo scorso luglio con la Noc di Tripoli, riconosciuta a livello internazionale, per “unificare” le due amministrazioni rivali. “Noi abbiamo sempre sostenuto la necessità di preservare l’unità della Noc, che è un’impresa fondamentale per l‘economia della Libia, perché gestisce risorse che appartengono a tutto il popolo libico ed è la colonna vertebrale del sistema economico della Libia”, spiega Perrone. “L’indipendenza e la neutralità della Noc - conclude il diplomatico italiano - devono essere tutelate in un quadro istituzionale chiaro, in cui la Noc operi attraverso il collegamento con le autorità legittime: questo è un punto che viene sottolineato sempre nei miei incontri, non sono nell’est ma anche con il Consiglio presidenziale”. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..