ALBANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Albania: nomine Corte costituzionale, Ue esorta autorità a trovare soluzione
 
 
Tirana, 14 nov 2019 19:13 - (Agenzia Nova) - L’Unione europea invita tutte le parti coinvolte nel conflitto relativo alla nomina dei membri della Corte costituzionale albanese a trovare una soluzione il prima possibile, facendo chiarezza sulla composizione dell’organismo. Lo ha dichiarato questa sera la portavoce dell’Unione europea, Maja Kocijancic, all’emittente televisiva statunitense “Voice of America”. Le tensioni si sono acuite ulteriormente nella giornata di oggi con la nomina di due membri per un unico posto vacante. Il presidente della Repubblica, Ilir Meta, ha nominato Marsida Xhaferllari nonostante la scadenza del limite di tempo di 30 giorni, prevista dalla normativa per l’organizzazione della Corte costituzionale. Il capo dello Stato ha giustificato il ritardo nella nomina affermando che tale restrizione non sarebbe prevista dalla Costituzione. Intanto, riferendosi alla normativa sulla Corte costituzionale, il Consiglio per le nomine nel sistema giudiziario (Ked) ha ritenuto che, visto che il capo dello Stato non ha esercitato in tempo le proprie competenze, il candidato che risulta essere il primo della lista dalla quale doveva scegliere Meta, in questo caso Arta Vorpsi, va nominato automaticamente. (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..