MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: presidente Dodon propone consigliere presidenziale Chicu come primo ministro (2)
 
 
Chisinau, 14 nov 2019 09:31 - (Agenzia Nova) - Il governo guidato dal primo ministro Maia Sandu è stato sfiduciato nei giorni scorsi dal parlamento di Chisinau. La mozione di sfiducia, presentata dal Partito socialista della Moldova (Psrm), è stata votata da 63 deputati socialisti e del Partito democratico. I parlamentari del partito Sor si sono astenuti dal voto e quelli del blocco Acum hanno votato contro. Dopo l'adozione della mozione di sfiducia, il primo ministro è tenuto a presentare al capo dello Stato, entro un massimo di tre giorni, l'atto formale per le dimissioni del governo. Il consiglio dei ministri resterà in carica fino a quando i membri del nuovo governo presteranno giuramento. Durante questo periodo, il governo svolge solo funzioni amministrative. Il Consiglio dei ministri non può prendere decisioni di politica estera e non ha diritto di avviare iniziative legislative. (segue) (Moc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..