GEORGIA
 
Georgia: Kaladze (Sogno georgiano), non ci saranno elezioni anticipate nonostante le proteste
 
 
Tbilisi, 18 nov 2019 09:42 - (Agenzia Nova) - Il governo georgiano non intende indire elezioni parlamentari anticipate nonostante le proteste organizzate negli ultimi giorni. Lo ha detto lunedì il segretario generale del partito di governo Sogno georgiano, Kakha Kaladze, durante un briefing con la stampa. "Manca meno di un anno prima delle elezioni. Le elezioni si terranno sulla base di un sistema misto, in conformità con la Costituzione, secondo le regole ed entro un periodo di tempo stabiliti. Chiediamo ai nostri avversari di prepararsi alle elezioni", ha detto Kaladze, che è anche sindaco di Tbilisi. Kaladze ha attaccato l'opposizione, in particolare per aver tentato di bloccare l’accesso al palazzo del parlamento. "Se tali azioni proseguiranno, le autorità prenderanno una decisione in merito", ha aggiunto Kaladze. Il segretario del Sogno georgiano la scorsa settimana, dopo che il parlamento non ha approvato emendamenti che prevedono un passaggio dal sistema misto a quello proporzionale, che le elezioni si terranno il 31 ottobre 2020, come previsto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..