COOPERAZIONE
 
Cooperazione: Egitto, inaugurato con Usaid sistema raccolta acque reflue
 
 
Il Cairo , 19 nov 2019 12:54 - (Agenzia Nova) - Il governo egiziano e l'agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (Usaid) hanno inaugurato un sistema di raccolta delle acque reflue a Beni Suef. Lo riferisce un comunicato stampa dell’ambasciata degli Stati Uniti al Cairo. Il nuovo sistema fornirà servizi a oltre 17.500 famiglie a Beni Suef, in collaborazione con la società Beni Suef Potable Water and Sanitation Company e la holding egiziana per l'acqua e le acque reflue. "Dal 1982, la collaborazione di Usaid con Beni Suef ha aiutato oltre 1,5 milioni di residenti ad avere accesso all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari", ha dichiarato Sherry F. Carlin, direttore della missione in Egitto di Usaid. "Il sistema di raccolta delle acque reflue che stiamo inaugurando oggi migliorerà la salute e i mezzi di sussistenza di migliaia di residenti nel villaggio di Taha Bosh", ha aggiunto. Usaid collabora con la Holding for Water and Wastewater e le sue consociate per costruire o potenziare le strutture idriche e delle acque reflue nelle città e nelle aree rurali scarsamente servite utilizzando tecnologie a bassa manutenzione e appaltatori locali. Inoltre, Usaid aiuta a migliorare le operazioni e la gestione della Holding e delle sue controllate per consentire una migliore erogazione del servizio. Usaid ha investito oltre 3,5 miliardi di dollari dal 1979 per costruire o potenziare le strutture idriche e delle acque reflue che hanno migliorato la salute e le condizioni di vita di oltre 25 milioni di egiziani. Questo fa parte dei 30 miliardi di dollari che il popolo americano ha investito in Egitto attraverso Usaid dal 1978. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..