UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Consiglio e Commissione, nessun regime stablecoin prima di appurare rischi
 
 
Bruxelles, 05 dic 2019 16:35 - (Agenzia Nova) - Nessun regime di "stablecoin" a livello mondiale dovrebbe diventare operativo nell'Unione europea fino a che le sfide e i rischi sul piano giuridico, normativo e di sorveglianza non siano stati adeguatamente individuati e affrontati. E' quanto si legge in una dichiarazione adottata oggi dal Consiglio dell'Unione europea e dalla Commissione europea. Secondo le due istituzioni comunitarie, l'innovazione tecnologica può generare grandi benefici economici per il settore finanziario, promuovendo la concorrenza e l'inclusione finanziaria, ampliando la scelta dei consumatori, aumentando l'efficienza e consentendo risparmi sui costi per gli istituti finanziari e l'economia in generale. "Le cosiddette "stablecoin" possono offrire opportunità in termini di pagamenti rapidi e a basso costo, in particolare nelle transazioni transfrontaliere. Al tempo stesso tali regimi comportano molteplici sfide e rischi in relazione, ad esempio, alla protezione dei consumatori, alla tutela della vita privata, alla fiscalità, alla cybersicurezza e alla resilienza operativa, al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo, all'integrità dei mercati, alla governance e alla certezza del diritto", si legge nella dichiarazione. "Nel caso delle iniziative in materia di "stablecoin" aventi la potenzialità di acquisire una dimensione mondiale, è prevedibile che tali problematiche si acuiscano e che emergano nuovi rischi potenziali per la sovranità monetaria, la politica monetaria, la sicurezza e l'efficienza dei sistemi di pagamento, la stabilità finanziaria e la concorrenza leale", continuano Consiglio e Commissione. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..