Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Europa orientale (3)
 
 
Roma, 03 dic 2019 17:00 - (Agenzia Nova) - Nagorno-Karabakh: Lavrov, a riunione Osce auspichiamo firma dichiarazione congiunta - I ministri degli Esteri di Armenia, Azerbaigian, Francia, Russia e Stati Uniti dovrebbero tenere una riunione a margine del consiglio dei ministri dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) che potrebbe tradursi in una dichiarazione congiunta sulla risoluzione del conflitto nel Nagorno-Karabakh. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov nel corso della conferenza stampa con l’omologo azerbaigiano, Elmar Mammadyarov. "Oltre all'incontro tra i ministri degli Esteri di Azerbaigian e Armenia, i due ministri avranno un altro incontro con i ministri dei paesi che copresiedono il Gruppo Minsk dell'Osce (Francia, Russia e Stati Uniti) a Bratislava. Questa riunione è in fase di preparazione", ha detto Lavrov. "Se funzionerà, vorremmo adottare una dichiarazione concordata dai due ministri e dai tre copresidenti. Se per qualche ragione non sarà possibile, i tre copresidenti probabilmente sigleranno comunque la loro dichiarazioni congiunta ma io spero che ci sarà una dichiarazione con le posizioni delle cinque parti in causa", ha aggiunto Lavrov. Domani, intanto, è previsto il colloquio a Bratislava fra il ministro degli Esteri armeno Zohrab Mnatsakanyan e l’omologo azerbaigiano, Elmar Mammadyarov, alla vigilia del consiglio ministeriale dell’Osce che si terrà il 5 e 6 dicembre. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..