TUNISIA
 
Tunisia: Confederazione imprese chiede istituzione ministero del Commercio estero
 
 
Tunisi, 22 nov 15:46 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Confederazione delle imprese della Tunisia (Conect), Tarek Cherif, ha lanciato oggi un appello per l’istituzione di un ministero del Commercio estero che contribuisca alla riduzione del deficit commerciale e a consolidare le riserve in valuta estera. In una dichiarazione all’agenzia di stampa nazionale “Tap”, Cherif ha sottolineato che “i problemi del commercio estero sono tanti quanti quelli del commercio locale” ed è “impossibile gestire tutte le questioni attraverso un solo ministero”. Serve, dunque, “un dipartimento distinto e indipendenti che gestisca il commercio estero e che si occupi di attirare gli investitori e, allo stesso tempo, di sostenere le imprese tunisine che esportano prodotti all’estero”. Il presidente di Conect ha ricordato le difficoltà “burocratiche e bancarie” che le aziende esportatrici sono chiamate ad affrontare, ma anche quelle legate all’importazione di materie prime e ai trasporti via aerea e marittima. Secondo Cherif, tali difficoltà “frenano lo sviluppo delle piccole e medie imprese e scoraggiano gli imprenditori a espandersi all’estero”. Tuttavia, ha ricordato, anche le imprese straniere in Tunisia incontrano diverse difficoltà, e la creazione del nuovo ministero “aiuterebbe a individuare soluzioni volte ad aumentare gli investimenti”. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..