SLOVENIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Slovenia: elezioni anticipate a maggio probabile scenario dopo le dimissioni del premier Cerar
 
 
Lubiana, 15 mar 2018 15:55 - (Agenzia Nova) - Elezioni parlamentari anticipate nella seconda metà di maggio: questo lo scenario più probabile in Slovenia dopo l’improvvisa decisione del premier Miro Cerar, il quale ha annunciato ieri sera le dimissioni dopo l’annullamento dei risultati del referendum sull’ampliamento della tratta ferroviaria Capodistria-Divaccia (Koper-Divaca) deciso dalla Corte suprema del paese. La possibilità di portare la Slovenia ad elezioni anticipate è stata caldeggiata oggi dal presidente Borut Pahor, che nel corso di un colloquio avuto con il premier dimissionario Cerar ha ritenuto “non ragionevole” la possibilità di affidare la guida del governo ad interim ad un sostituto solamente per un mese, in considerazione dell'ormai imminente scadenza naturale della legislatura. Per questo, ha osservato il presidente, sarebbe opportuno lo svolgimento di elezioni anticipate nella seconda metà di maggio, anticipando di poco l’appuntamento elettorale rispetto alla data precedentemente individuata dallo stesso Pahor per il 10 giugno. (segue) (Lus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..