ENERGIA
 
Energia: Alverà (Snam), flusso gas da paesi Nord Africa dimezzato a partire dal 2020
 
 
Roma, 22 gen 13:47 - (Agenzia Nova) - Gli alti consumi interni dei paesi del Nord Africa implicano una riduzione delle esportazioni di gas naturale e dall’anno prossimo “i flussi saranno più o meno dimezzati”. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, intervenendo al convegno “Infrastrutture energetiche, ambiente e territorio”, organizzato oggi a Roma da Confindustria energia. All’evento hanno preso parte tra gli altri il ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, l’Ad di Terna, Luigi Ferraris e il presidente di Confindustria energia, Giuseppe Ricci. Ricordando l’importanza della diversificazione energetica e dell’integrazione della rete di distribuzione tra i paesi europei, Alverà ha osservato che anche paesi esportatori di gas naturale come Regno Unito e Paesi Bassi hanno esaurito le proprie riserve oppure sono avviati verso la chiusura di importanti giacimenti. Nello specifico, il governo olandese ha annunciato la chiusura nel 2030 del giacimento di Groningen, il più grande dell’Europa. Alverà ha spiegato che la situazione vede da una parte la fonte settentrionale che viene meno, e dall'altra quella meridionale che si dimezza, aumentando sempre di più l’importanza delle fonti provenienti dalla Russia. “Questa è l’importanza della diversificazione che può venire da sud est, dato che abbiamo rigassificatori molto poco usati, soprattutto in Spagna”, ha dichiarato Alverà, il quale ha sottolineato l’importanza di togliere “colli di bottiglia” sulla rete per ridurre i prezzi e aumentare la flessibilità. (Sic)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..