CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: ministro Esteri turco-cipriota su Saipem 12000, gestione congiunta riserve o congelamento programmi energetici (3)
 
 
Nicosia, 25 feb 2018 11:05 - (Agenzia Nova) - Tuttavia, secondo il sedicente ministro degli Esteri questo scenario potrebbe essere evitato se le autorità di Nicosia accettassero la gestione congiunte delle riserve di gas, o decidano di congelare tutti i loro programmi sino a una soluzione alla questione di Cipro. Nami ha suggerito, peraltro, che queste due opzioni dovrebbero essere inserite fra i prerequisiti per riprendere i colloqui sulla riunificazione dell’isola e che proprio questo tema potrebbe favorire una soluzione. Se non si troverà un accordo interinale sulla questione energetica, ha aggiunto Nami, la Turchia potrebbe intervenire e impedire le trivellazioni anche nel blocco 10. "Potrebbe accadere. Dipende dalla situazione in quel momento. Dovrebbe esserci un dialogo con la parte turco-cipriota sulle questioni relative agli idrocarburi per riprendere i colloqui sulla questione di Cipro entro un calendario definito", afferma il responsabile per la politica estera di Cipro nord. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..