NATO
Mostra l'articolo per intero...
 
Nato: Mogherini, su Siria occorre portare avanti agenda Vienna anche dopo abbattimento aereo russo (2)
 
 
Firenze, 27 nov 2015 11:21 - (Agenzia Nova) - Per l'Alto rappresentante della politica estera dell'Ue, il “processo politico è stato avviato”, ma le posizioni dei 18 paesi sono ancora divergenti e riflettono le differenze che si trovano all'interno della Siria. “Se riusciremo a giungere a un accordo riusciremo ad avere un impatto interno sulla Siria”, ha sottolineato Mogherini, notando che è questa possibilità a render cruciale il proseguimento dell'agenda di Vienna. In merito, il responsabile della diplomazia Ue ha ricordato come sia in fase di organizzazione il dialogo, previsto per gennaio, fra rappresentanti delle forze di opposizione e governative. “Per avere questo dialogo dobbiamo passare alle elezioni con una fase che possa garantire una tregua da parte di tutte le forze in tutta la Siria”, ha sottolineato Mogherini, secondo cui ora è necessario comprendere con chiarezza chi sono i gruppi terroristi oltre a Stato islamico e Fronte al Nusra, al fine che di stabilire, grazie al lavoro del Consiglio di sicurezza Onu, chi sono bersagli “per tutti” e chi invece “no”. (Sic)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..