SOMALIA
 
Somalia: ucciso Mohamed Kuno, presunta mente della strage di Garissa nel 2015
 
 
Mogadiscio, 01 giu 2016 17:37 - (Agenzia Nova) - Mohamed Kuno, la presunta mente della strage dell’aprile 2015 all’università di Garissa, in Kenya, è stato ucciso oggi dalle truppe della missione dell’Unione africana in Somalia (Amisom) mentre viaggiava a bordo di un convoglio nella regione dell’Oltregiuba. È quanto riferito dal ministro della Sicurezza locale, Abdirashid Janan, citato dall’emittente britannica “Bbc”. Nell’operazione sono stati uccisi altri 16 esponenti di primo piano di al Shabaab. L’attentato all’università di Garissa, avvenuto il 2 aprile 2015, provocò la morte di 148 studenti, il bilancio più sanguinoso mai registrato in Kenya dall’attentato di al Qaeda dell'ambasciata Usa di Nairobi nel 1998, in cui morirono 213 persone. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..