SIRIA
 
Siria: forze curde e coalizione cercano di tagliare rifornimenti a Is
 
 
Damasco, 02 giu 2016 10:05 - (Agenzia Nova) - La Coalizione internazionale contro lo Stato islamico e i curdi delle Forze democratiche siriane stanno cercando nelle ultime ore di tagliare un’importante via di rifornimento per il califfato al confine con la Turchia. Lo riporta il quotidiano libanese “Daily Star”, secondo cui gli sforzi delle forze curde si concentrano in particolare sulla città di Manbij, nel nord della Siria, sulla quale la coalizione a guida statunitense ha effettuato 18 attacchi aerei nelle ultime 24 ore. Manbij si trova sulla strada nord-sud che collega Jarablus, centro al confine con la Turchia controllato dallo Stato islamico, e Raqqa, capitale del gruppo in Siria. Secondo gli osservatori internazionali l’eventuale conquista della cittadina da parte dei curdi costituirebbe una notevole perdita per lo Stato islamico, pur senza annullare del tutto la capacità dei jihadisti di rifornirsi. Al momento le Forze democratiche siriane – dominate al loro interno dalle Unità di protezione del popolo (Ypg), per anni ramo siriano del Pkk turco – sono considerate da Washington come la più affidabile forza sul terreno in funzione anti-Is. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..