SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: lo Stato islamico sul punto di cadere, gli interrogativi sul futuro
 
 
Damasco, 22 feb 18:17 - (Agenzia Nova) - Lo Stato islamico sembra essere destinato a perdere entro pochi giorni ogni radicamento territoriale in Siria, e già le forze internazionali coinvolte a vario titolo nell’area intensificano i contatti per definire il destino di quei territori. Sul terreno si registrano in queste ore intensi raid aerei della coalizione a guida statunitense nell’area del villaggio di Baghuz, nella parte est della provincia di Deir ez Zor, non lontano dal confine con l’Iraq. Secondo fonti citate dal quotidiano online “al Masdar”, edito a Beirut, gli attacchi hanno l’obiettivo di spingere i jihadisti asserragliati nel villaggio ad arrendersi alle Forze siriane democratiche (Fds), l’alleanza ribelle a maggioranza curda che questo mese ha avviato l’offensiva finale contro lo Stato islamico nell’area. Le Fds, nel frattempo, si preparano a sferrare quello che è considerato “l’attacco decisivo” contro i jihadisti, le cui posizioni si trovano lungo la sponda orientale del fiume Eufrate. Negli ultimi giorni, i ribelli curdi sono riusciti a intavolare delle trattative con lo Stato islamico, una delle quali ha portato a uno scambio di 40 prigionieri tra ciascuna delle due parti. Tuttavia, i jihadisti continuano a rifiutare i termini della resa proposti dai negoziatori Usa e Fds, tenendo di fatto in ostaggio i residenti di Baghuz usati, di fatto, come scudi umani. (segue) (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..