SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: lo Stato islamico sul punto di cadere, gli interrogativi sul futuro (9)
 
 
Damasco, 22 feb 18:17 - (Agenzia Nova) - “Foreign Policy” cita anche un funzionario governativo Usa secondo cui una permanenza ad al Tanf potrebbe sollevare una serie di problemi di natura legale di cui l’amministrazione guidata dal presidente Donald Trump dovrebbe farsi carico. In primis, l’Autorizzazione all’uso della forza militare del 2001 consente interventi solo contro entità non statuali. In secondo luogo, non è affatto scontata l’intenzione di Trump di contraddire l’annuncio del ritiro con l’approvazione di un piano che manterrebbe forze statunitensi in Siria. A questo proposito va ricordato che sempre a gennaio Hilal Hilal, esponente di spicco del partito Baath al potere a Damasco, ha fatto sapere che la Siria continuerà a chiedere il ritiro delle forze Usa da al Tanf. “Crediamo che ogni base militare straniera installata in territorio siriano senza il consenso del presidente (Bashar al Assad) e del governo della Siria rappresenti un’occupazione. Ovviamente, combatteremo l’esistenza di tali basi sul nostro territorio”, ha sottolineato Hilal. (segue) (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..