ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: al via il primo gennaio presidenza di turno Consiglio Ue, governo scommette su rilancio progetto europeo (6)
 
 
Bucarest, 26 dic 2018 11:00 - (Agenzia Nova) - La presidenza di turno della Romania costituisce quindi un’opportunità per rilanciare il ruolo del paese balcanico a livello europeo e dimostrare affidabilità accreditandosi nelle sedi Ue come partner attendibile. Un’occasione che potrebbe anche sancire il completamento del processo di adesione all’area Schengen entro la fine del mandato dell’esecutivo comunitario, come auspicato recentemente dallo stesso Juncker. Obiettivo fissato sia dal primo ministro Viorica Dancila che da Iohannis, insieme a quello di adottare l’euro entro il 2024. Il semestre romeno punta anche a distendere le tensioni tra gli Stati membri a est e a ovest dell’Unione. Prospettive confermate dalla stessa premier nel suo discorso del 12 dicembre alla plenaria del parlamento di Bucarest, presentando il programma e le priorità della presidenza di turno del Consiglio dell'Ue. “In Romania abbiamo portato a termine la relazione sulla fondazione del piano nazionale per l'adozione dell'euro. Il nostro obiettivo è che la Romania adotti l'euro entro il 2024 – ha spiegato Dancila -. Siamo direttamente interessati a contribuire a rafforzare l'Unione economica e monetaria durante questo periodo di presidenza dell'Unione”. Il premier ha chiarito che la presidenza romena intende promuovere un'Europa unita al fine di aumentarne la competitività nel mondo e anche per operare a livello economico e finanziario aumentando gli investimenti e le riforme strutturali. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..