TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: la morte di Essebsi lascia una pesante eredità e importanti interrogativi (3)
 
 
Tunisi, 25 lug 17:34 - (Agenzia Nova) - Nel 1970 venne nominato ambasciatore a Parigi, ma si dimise un anno più tardi in contrasto con il carattere sempre più autoritario del regime di Bourguiba. Tornò alla politica solo dieci anni più tardi per accettare l’incarico di ministro della Giustizia prima e di capo della diplomazia poi: è in questa veste che fu chiamato a esprimere la voce della Tunisia su dossier scottanti quali la guerra civile in Libano e l’atteggiamento aggressivo della vicina Libia di Muammar Gheddafi. Abbandonò l’incarico di ministro degli Esteri nell’86, un anno prima che Bourguiba fosse destituito da un colpo di Stato e sostituito dal generale Ben Ali. Nel 1990 Essebsi fu nominato presidente del parlamento, carica che lasciò solo quattro anni più tardi per ritirarsi nuovamente a vita privata. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..