DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Legge Navale, i progressi di Leonardo verso i nuovi sistemi per la sicurezza marittima (3)
 
 
Roma, 01 mar 2018 13:15 - (Agenzia Nova) - Una delle caratteristiche vincenti di Leonardo, spiega Angelo Pansini – direttore strategie della divisione elettronica per la difesa terrestre e navale - è che si occupa di integrazione dei sistemi della difesa e al contempo di fornire elementi quali i radar e altri sistemi di sicurezza. Secondo Pansini, proprio per questo “abbiamo un vantaggio competitivo” rispetto ad altri competitor internazionali e si può osservare che Leonardo sviluppa circa il 40 per cento del totale delle componenti di una nave; per alcune imbarcazioni come le Fregate, dove i sistemi da combattimento sono molto complessi, tale valore è anche superiore. A modo di vedere di Pansini, tre elementi di successo possono essere individuati in Leonardo: la capacità di produrre radar, sistemi di gestione del combattimento (Cms) e sistemi di difesa. Altro punto di forza di Leonardo sono le comunicazioni navali avanzate, oltre che la capacità di assicurare servizi di logistica efficienti. La compagnia italiana è infatti in grado di sviluppare tutte le componenti fondamentali per assicurare la sicurezza di un’unità navale. Fondamentale in tutto questo è il sostegno della Marina Militare italiana, senza il quale non sarebbe possibile vincere ed essere competitivi a livello internazionale. E proprio in sinergia con la Marina Militare e Fincantieri, in base alla Legge Navale, Leonardo sta sviluppando nuove unità navali in grado di adattarsi alle varie sfide della sicurezza e rispondere ad uno scenario di minacce volatile e variegato. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..