LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: economista al Akari a "Nova", le riforme economiche sono la priorità del governo Sarraj (3)
 
 
Tripoli, 04 ott 2018 15:01 - (Agenzia Nova) - Le nuove disposizioni, secondo il "Libya Herald”, includono anche un tetto massimo di 10.000 dollari statunitensi per cittadino, probabilmente attraverso i servizi di trasferimento di denaro Western Union o MoneyGram. Sarà vietata, inoltre, l'apertura di lettere di credito a entità statali per l'importazione di prodotti già introdotti nel paese dal settore privato; unica eccezione saranno i beni "essenziali e strategici" che verranno definiti da un comitato tecnico "ad hoc". L’attivazione di queste riforme è stata sollecitata anche dall’inviato delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé, dopo i recenti scontri tra le milizie rivali a Tripoli. Secondo il diplomatico Onu, infatti, le violenze sarebbero direttamente correlate al collasso economico libico La risoluzione della crisi economica in Libia, a detta di Salamé, è fondamentale per risolvere anche i problemi politici e di sicurezza nel paese. Nel suo recente briefing al Consiglio di sicurezza dell'Onu, Salamé ha dichiarato i recenti avvenimenti in Libia derivano da una lotta tra milizie rivali per spartirsi le entrate dello Stato. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..