SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: le preoccupazioni della Turchia su Manbij e Idlib
 
 
Ankara, 04 ott 2018 17:50 - (Agenzia Nova) - La Turchia resta fortemente impegnata in Siria e guarda con preoccupazione agli sviluppi della situazione a Manbij, regione a nord di Aleppo, e a Idlib, l’ultima provincia rimasta sotto il controllo dei ribelli. Manbij è stata liberata dallo Stato islamico nell’agosto del 2016 e da allora controllata dalle milizie curde delle Unità di protezione del popolo (Ypg), ala armata del Partito dell’unione democratica (Pyd), sostenute dagli Stati Uniti e presenti nell’area con alcune centinaia di uomini scelti. Nell’area di Manbij la Turchia è presente grazie ad un accordo con gli Stati Uniti, sottoscritto all'inizio di giugno, che prevede la rimozione dei combattenti curdi-siriani dalla zona, situata ad ovest del fiume Eufrate. L’intesa prevede inoltre il passaggio del controllo della città di Manbij a gruppi arabi locali e il ritiro dello Ypg ad est dell’Eufrate, area già sotto il controllo curdo-statunitense. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..