IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: attentato contro italiani, ordigno esploso vicino Kirkuk, coinvolti incursori di Esercito e Marina (3)
 
 
Baghdad, 10 nov 17:44 - (Agenzia Nova) - Lo scorso primo novembre, le unità della Mobilitazione popolare hanno annunciato l’uccisione di tre uomini dello Stato islamico in un’imboscata a sud-ovest di Kirkuk, nel nord del paese. “Uomini della 16ma Brigata delle Pmu hanno teso un agguato a operativi dello Stato islamico nel villaggio di Tal al Jawl, uccidendo tre membri del gruppo jihadista”, si legge in un comunicato. L’operazione, si precisa, è stata condotta sulla base delle informazioni d’intelligence raccolte dalle stesse Pmu. La situazione in Iraq è molto tesa a causa delle proteste che da oltre un mese coinvolgono la capitale Baghdad e le province meridionali del paese. I servizi internet sono stati limitati dal governo per motivi di sicurezza e le comunicazioni con l'esterno risultano complicate. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..