BALCANI
Mostra l'articolo per intero...
 
Balcani: a Salonicco quadrilaterale Grecia, Albania, Fyrom e Bulgaria, cooperazione regionale chiave per integrazione Ue
 
 
Atene, 04 mag 2018 18:15 - (Agenzia Nova) - I paesi dei Balcani sono pronti a mettere da parte le divergenze del passato cooperando verso l’obiettivo comune dell’integrazione europea. Questo il messaggio principale emerso oggi a Salonicco, al termine della terza riunione quadrilaterale tra i ministri degli Esteri di Grecia, Albania, ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom) e Bulgaria, rispettivamente Nikos Kotzias, Ditmir Bushati, Nikola Dimitrov e Ekaterina Zaharieva. Questo formato di cooperazione quadrilaterale, fondato sull’apporto cruciale di due paesi membri dell’Unione europea quali Bulgaria e Grecia, si è confermato oggi, come dichiarato dagli stessi ministri partecipanti, "un importante forum di cooperazione, utile per avanzare verso l’integrazione dei Balcani occidentali nell'Ue". Il sostegno di Bulgaria e Grecia ai paesi della regione appare oggi più concreto vista l’attenzione prioritaria conferita dalla presidenza di turno di Sofia sul tema e considerando anche gli sforzi verso la riconciliazione regionale effettuati negli ultimi mesi dalla Bulgaria e dalla Grecia, ad esempio con la Fyrom con cui è stato siglato un trattato di amicizia (con la Bulgaria) e potrebbe essere risolta l’annosa disputa sul nome (con la Grecia). (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..