IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: ministero Peshmerga, "non informati dello stop ai movimenti militari" (5)
 
 
Baghdad, 28 ott 2017 10:31 - (Agenzia Nova) - Da alcuni giorni nella zona a nord-ovest di Mosul si susseguono scontri tra le Unità di mobilitazione popolare (Pmu, milizie a maggioranza sciita) e le milizie curde Peshmerga. Il vice comandante Peshmerga di Dohuk, generale Omar Mohammed, è stato ucciso sulla via che da Suhaila porta a Zummar, circa 50 chilometri a nord-ovest di Mosul. Gli scontri riguardano in particolare le zone di Rabia, Zummar e Mujmadiya, "triangolo" curdo al confine tra Iraq, Siria e Turchia. In quella zona passa l'oleodotto Kirkuk-Ceyhan, vitale per le esportazioni della regione autonoma del Kurdistan iracheno. Un deputato iracheno, Aziz Aqili, ha detto ieri che il governo turco trasferirà a Baghdad gli introiti derivanti dalla vendita del petrolio proveniente dall'oleodotto Kirkuk-Ceyhan. Fonti vicine al dossier hanno riferito che dopo il ridispiegamento delle forze irachene nella provincia di Kirkuk (dove fino a pochi giorni fa erano i Peshmerga a controllare i giacimenti petroliferi), il petrolio che fluisce sulla conduttura Kirkuk-Ceyhan viene separato in due parti: quello proveniente dai campi di Kirkuk e quello estratto dai giacimenti del Kurdistan iracheno. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..