SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudan: presidente Bashir sempre più isolato, si profila frattura tra esercito e intelligence (2)
 
 
Khartum, 08 apr 18:10 - (Agenzia Nova) - Al contempo, secondo quanto riferito da testimoni oculari, i militari dell’esercito hanno ordinato ai dimostranti di sdraiarsi per terra e hanno iniziato a sparare in aria per impedire loro di unirsi agli altri manifestanti. Inoltre, diversi attivisti hanno trasmesso resoconti dal vivo che mostrano manifestanti scandire slogan che acclamano la protezione dell'esercito dopo il ritiro delle forze d’intelligence. Stando a quanto riportato dall’emittente “Bbc”, presente nel paese, dopo una iniziale posizione di neutralità i militari sono intervenuti per allontanare le forze di sicurezza prima che le forze di sicurezza tornassero sul posto per un secondo raid in seguito al quale i manifestanti hanno cercato rifugio in una struttura militare per ottenere la protezione dell’esercito. Secondo quanto ha dichiarato oggi il ministro dell'Interno, Bishara Jumaa, da sabato scorso almeno sei persone sono morte nelle proteste avvenute a Khartum e un'altra nella regione del Darfur, mentre 2.496 manifestanti sono stati arrestati. Fra le vittime, come riferito dal Comitato centrale dei medici sudanesi (Sdcc), c'è anche un militare, che cercava di proteggere i manifestanti dalle forze di sicurezza. In precedenza la portavoce dell’Associazione dei professionisti sudanesi (Spa), promotrice delle proteste, aveva parlato di quatto persone uccise a Khartum dalle forze di sicurezza mentre un altro dimostrante ha perso la vita nel corso di una manifestazione a Omdurman, la seconda città del paese. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..