LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Haftar prosegue l’offensiva a Tripoli, fermati i voli civili, bilancio di 32 morti (3)
 
 
Tripoli, 08 apr 18:24 - (Agenzia Nova) - Sono ripresi questa mattina gli scontri nella zona della strada Wadi Rabia, nella parte sud della capitale libica, tra le brigate di Difesa di Tripoli e le forze del generale Haftar. Secondo quanto riferisce il sito informativo “Libya Panorama”, dopo uno stop registrato in nottata sono ripresi questa mattina i combattimenti in quella che sembra essere la direttrice principale seguita dalle forze dell’uomo forte della Cirenaica per arrivare nel centro della capitale. Secondo quanto riferiscono testimoni ad “Agenzia Nova”, sono ripresi gli scontri nella tarda mattina nella zona di Wadi al Rabia, mentre le forze fedeli al premier Sarraj hanno mantenuto la loro posizione nelle zone di Qasr Bin Ghashir e Khala al Farjan dove si è combattuto ieri. Il bilancio ufficiale delle vittime da giovedì ad oggi dato al ministero della Sanità del governo di Accordo nazionale libico resta di 32 morti. Da parte delle truppe di Haftar invece si parla 14 dei propri uomini uccisi in battaglia. Non è chiaro se il conteggio fornito dalle autorità di Tripoli contenga o meno le perdite dell’autoproclamato dell'Lna. Entrambe le parti infatti, le brigate di Difesa di Tripoli e le forze di Khalifa Haftar, non hanno risposto all’appello della missione Onu che il 7 aprile chiedeva una tregua di due ore per evacuare i civili. In qualsiasi momento quindi potrebbero riprendere con intensità gli scontri, come nei giorni sorsi. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..