DIFESA
 
Difesa: delegazione irachena chiede aumento azioni coalizione internazionale contro Is e intervento truppe russe
 
 
Mosca, 12 nov 2015 11:23 - (Agenzia Nova) - Una delegazione di parlamentari iracheni ha chiesto alla coalizione internazionale di intensificare le azioni conto lo Stato islamico (Is) e invocato l’intervento di quelle russe. Lo riferisce l’agenzia di stampa russa “Tass” riportando una dichiarazione di Alexey Pushkov, presidente della commissione Esteri della Duma, la camera bassa del parlamento russo. Da quanto si apprende Pushkov ha incontrato la delegazione irachena guidata da Hakim al Zamili, capo del comitato Difesa e sicurezza del parlamento iracheno che avrebbe detto “Siria e Iraq sono territori che non presentano molti ostacoli dal punto di vista fisico quindi se i combattenti dell’Is fossero sconfitti potrebbero facilmente attraversare il deserto e rifugiarsi in Siria”. In considerazioni di ciò la delegazione di Baghdad ha invitato i russi a non limitare il loro intervento in Siria ma di prevedere anche azioni mirate in Iraq.

Pushkov ha poi detto che nessuno in Russia e Iraq ha una chiara comprensione di come gli Usa stiano realmente combattendo lo Stato islamico perché “fino a poco tempo fa la coalizione internazionale è stata passiva e inerme contro l’Is, e ciò ovviamente è fonte di grande preoccupazione tra le autorità e i cittadini iracheni visto che lo Stato islamico ha occupato vaste aree del paese”. L’esponente russo ha aggiunto che la delegazione irachena ha riferito che i successi riportati dai militari russi in Siria, che ha iniziato le proprie operazioni lo scorso 30 settembre, hanno sollevato il morale delle truppe irachene demoralizzate dopo l’offensiva dello Stato islamico della scorsa estate.

Il capo della delegazione irachena, al Zamili, da parte sua ha sottolineato ha sottolineato l’importanza dell’operazione militare russa in Siria che ha portato alla distruzione di numerosi siti dell’Is perché “l’operazione militare di Mosca ha cambiato radicalmente i rapporti di forza nel paese”. Il parlamentare Adnan Hadi al Asadi, componente del comitato Difesa e sicurezza, durante un’intervista al sito internet iracheno “Shafaq news” ha invece detto che “la Duma ha approvato l’impiego in Iraq delle truppe russe contro l’Is”. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..