CIPRO-TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro-Turchia: Mogherini, Ue “preoccupata” per invio nave turca in Zee di Nicosia
 
 
Bruxelles, 04 mag 15:40 - (Agenzia Nova) - L’Alto commissario per la politica estera e di sicurezza dell’Unione europea, Federica Mogherini, ha espresso “profonda preoccupazione” per l'annunciata intenzione della Turchia di svolgere attività di perforazione nella Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro. È quanto si legge in un comunicato diffuso oggi dal Servizio europeo per l'azione esterna (Seae). “Nel marzo 2018 il Consiglio europeo ha condannato fermamente le continue azioni illegali della Turchia nel Mediterraneo orientale. In questo contesto, chiediamo urgentemente alla Turchia di mostrare moderazione, rispettare i diritti sovrani di Cipro nella sua Zona economica esclusiva e astenersi da qualsiasi azione illegale a cui l'Unione europea risponderà in modo appropriato e in piena solidarietà con Cipro”, recita la nota. La dichiarazione giunge in risposta alla decisione della Turchia di inviare la sua nave di perforazione Fatih a sud dall'isola egea di Rodi, al largo della costa occidentale di Cipro, per condurre perforazioni di petrolio e gas. Secondo quanto riporta il quotidiano greco “Kathimerini”, la nave è partita ieri mattina dal porto meridionale di Antalya con tre navi di supporto e una fregata in direzione di un’area marittima situata a 60 chilometri dalla città costiera di Paphos, all'interno della piattaforma continentale di Cipro, in apparente violazione dei diritti sovrani di Nicosia. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..