SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia: visita presidente Bei a Belgrado ribadisce presenza istituto per affiancare il paese nello sviluppo economico
 
 
Belgrado, 29 apr 2018 10:30 - (Agenzia Nova) - La Banca europea per gli investimenti (Bei) ribadisce la propria presenza in Serbia per sostenere lo sviluppo economico di pari passo con il proseguimento del percorso europeo del paese: è stato questo il messaggio inviato dall’istituto europeo nel corso della visita del suo presidente Werner Hoyer a Belgrado. La visita, avvenuta il 25 e il 26 aprile, è stata la prima di un presidente dell’istituto europeo per gli investimenti e si è affiancata significativamente a quella del presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. La tappa di Belgrado, parte di un più ampio “tour” nei Balcani occidentali di Tusk e Hoyer, ha messo in luce lo stretto legame fra gli aiuti concreti che la banca è pronta a dare e la prospettiva europea della regione. Dopo un incontro avvenuto il 25 aprile fra Hoyer, Tusk e il presidente serbo Aleksandar Vucic è stato sottoscritto un prestito del valore di 45 milioni di euro a favore dello sviluppo del sistema di controllo aereo in Serbia e Montenegro. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..