LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: ambasciatore Perrone a “Nova”, “nel dialogo con l’est attenzione a non perdere l’ovest” (3)
 
 
Roma, 07 mag 2017 18:19 - (Agenzia Nova) - Un altro aspetto importante, sottolinea il diplomatico, è "l’accordo politico libico come base del processo negoziale”. Il procedimento di modifica degli accordi politici firmati il 17 dicembre 2015 a Skhirat, in Marocco, “prevede un dialogo diretto fra le delegazioni negoziali del Consiglio di Stato e della Camera dei rappresentanti”, aggiunge Perrone. A tal proposito, l’Italia ha favorito a Roma un primo, importante incontro tra il capo dell’Alto Consiglio di Stato, Abdel Rahman al Sahwili, e il presidente della Camera dei rappresenti di Tobruk, Aguila Saleh. “Perché il dialogo possa tenere ed essere applicato sul terreno, che è poi nell'interesse di tutte le parti in Libia, è fondamentale che ci sia un coinvolgimento, nelle forme che spetta ai libici definire, di forze importanti sul terreno”, conclude Perrone. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..