BOLIVIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bolivia: Osa invita a ripetere elezioni, "evidente manipolazione" del voto
 
 
La Paz, 10 nov 12:12 - (Agenzia Nova) - Non è possibile certificare l'integrità del processo di voto svolto in Bolivia alle elezioni presidenziali dello scorso 20 ottobre, che vanno quindi ripetute. Lo dice l'Organizzazione degli Stati americani (Osa) in un comunicato pubblicato oggi, nel quale l'organismo rende noto l'esito dell'audit effettuato sui risultati delle ultime elezioni, nelle quali il presidente Evo Morales è stato riconfermato alla guida del paese per un quarto mandato. "Tenendo conto delle proiezioni statistiche, è possibile che il candidato Morales fosse al primo posto e il candidato (di opposizione Carlos) Mesa al secondo. Tuttavia, è statisticamente improbabile che Morales abbia ottenuto una differenza del 10 per cento per evitare un secondo turno", si legge nel rapporto. Osa sottolinea che nei quattro elementi esaminati (tecnologia, meccanismi di custodia, integrità del processo verbale e proiezioni statistiche) sono state rilevate irregolarità di diverso livello, fatto che porta il team dell'audit tecnico a "mettere in discussione l'integrità dei risultati dell'elezione dello scorso 20 ottobre". Nel documento, rilanciato anche dal segretario generale Luis Almagro sul suo profilo Twitter, i relatori segnalano "gravi problemi di sicurezza informatica" ed una "evidente manipolazione del sistema" digitale utilizzato dal Tribunale supremo elettorale (Tse), nonché l'esistenza di registri fisici con modifiche e firme contraffatte. Sulla base dell'audit effettuato, il gruppo Osa dichiara di non poter convalidare i risultati di queste elezioni e raccomanda l'organizzazione di un nuovo scrutinio, garantito dalla presenza di nuove autorità elettorali "per lo svolgimento di elezioni affidabili". (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..