BALCANI-UE
 
Balcani-Ue: salgono a 15 paesi membri firmatari lettera a sostegno avvio negoziati per Skopje e Tirana
 
 
Skopje, 22 nov 17:58 - (Agenzia Nova) - Bulgaria, Estonia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Lettonia, Lituania, Malta e Portogallo si sono aggiunti all'elenco dei paesi firmatari della lettera a sostegno dell'avvio dei negoziati di adesione Ue per Albania e Macedonia del Nord firmata in precedenza da altri sei Stati membri. In settimana i ministri degli Esteri e degli Affari europei di sei paesi membri dell'Unione europea - Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Italia e Slovenia - hanno inviato una lettera al presidente uscente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, per chiedere il sostegno al processo di allargamento verso i Balcani ed un rapido avvio dei negoziati di adesione per la Macedonia del Nord e l'Albania. "E' vero che l'attuale processo di adesione nei Balcani occidentali va avanti lentamente e qualche volta ingiustamente. Siamo quindi pronti ad avviare costruttivamente uno sforzo per migliorare questo processo", si legge nella lettera, nella quale i ministri auspicano di raggiungere il consenso nell'Ue per l'apertura dei negoziati di adesione con Skopje e Tirana nel marzo 2020. Secondo i ministri dei sei paesi Ue, la Commissione europea dovrebbe presentare entro gennaio una proposta "per rafforzare l'efficacia del processo di adesione come uno strumento per sostenere le riforme e gli sforzi di integrazione nella regione". La lettera viene inviata mentre la Francia ha fatto sapere di aver presentato una sua proposta per un'ampia riforma del processo di allargamento dell'Ue.
(Mas)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..