INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: Kashmir, Corte suprema esamina petizioni su restrizioni libertà movimento e stampa
 
 
Nuova Delhi, 21 nov 09:49 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema dell’India ha affermato che l’amministrazione del Jammu e Kashmir dovrà rispondere a tutte le questioni sulle restrizioni imposte dall’abrogazione dell’articolo 370 della Costituzione, sullo statuto speciale dell’ex Stato, lo scorso agosto. Un collegio presieduto dal giudice Nuthalapati Venkata Ramana ha detto al procuratore generale Tushar Mehta, rappresentante legale dell’amministrazione, che dovrà “rispondere a ogni domanda posta dai firmatari delle petizioni” e che la sua dichiarazione giurata non ha aiutato la Corte a giungere a una conclusione. Del collegio fanno parte anche i giudici Ramayyagari Subhash Reddy e Bhushan Ramkrishna Gavai. La Corte ha chiarito che sta esaminando istanze riguardanti le restrizioni alla libertà di movimento e di stampa, ma non relative alle detenzioni. Le petizioni sono state presentate da Anuradha Bhasin, direttrice esecutiva del quotidiano “Kashmir Times”, e Ghulam Nabi Azad, esponente del Congresso nazionale indiano (Inc) membro del Consiglio degli Stati, la camera alta. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..