LIBANO-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano-Italia: ministro Industria Hajj Hassan a "Nova", Roma può contribuire a favorire esportazioni verso Ue
 
 
Roma, 25 ott 2018 16:52 - (Agenzia Nova) - Il sostegno del governo italiano al Libano è datato nel tempo, ma l’Italia può continuare ad aiutare il paese dei cedri a migliorare la sua bilancia commerciale e favorire le esportazione verso i mercati europei. E’ questo il messaggio rivolto dal ministro dell'Industria libanese, Hussein el Hajj Hassan, in un’intervista rilasciata ad “Agenzia Nova”, in occasione di una missione in Italia per presentare le opportunità di investimento in Libano. “Abbiamo dei protocolli con il governo italiano del valore di centinaia di milioni di euro in diversi settori, che vanno dalla valorizzazione del patrimonio storico culturale, all’agricoltura, al settore idrico, all’irrigazione, all’acqua potabile, e all’industria”, ha ricordato il ministro. Hajj Hassan ha sottolineato di aver firmato personalmente “molti accordi con l’Agenzia della cooperazione italiana (Aics)”. Il sostegno dell’Italia al Libano si manifesta sia sotto forma di impegni che di prestiti, ha aggiunto. Nel quadro degli ultimi impegni del governo di Roma, “l’Italia ha donato 7 milioni di euro per realizzare tre parchi industriali in Libano, mentre altri 500 mila euro sono stati destinati per lo studio di fattibilità dei parchi industriali attraverso Unido (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale). (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..