GEORGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Georgia: candidato opposizione Grigol Vashadze, testa a testa con Salome Zurabishvili per elezioni presidenziali (5)
 
 
Tbilisi, 25 ott 2018 17:30 - (Agenzia Nova) - I due candidati più importanti alle elezioni di domenica, in aggiunta, hanno espresso opinioni agli antipodi riguardo l’ex presidente Mikhail Saakashvili. In particolare, Vashadze e tutte le altre forze politiche d’opposizione hanno ripetutamente attaccato Zurabishvili durante la sua campagna elettorale, a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate dall’ex ministro degli Esteri, secondo le quali sarebbe stata la Georgia (sotto la guida di Saakashvili), a dare il via al conflitto del 2008 con la Federazione Russa a seguito dell’occupazione dell’Abkhazia e dell’Ossezia del Sud da parte di Mosca. “È ovvio che il conflitto sia stato provocato dalla Russia, ma è stato solo nostro l’errore di rispondere a tali provocazioni. I nostri alleati occidentali ci avevano avvertito di non intervenire militarmente, perché non avremmo ricevuto assistenza da quel punto di vista. Non aver dato la giusta importanza a tali avvertimenti è stato un errore, se non un crimine, imperdonabile, che ha portato al bombardamento del nostro popolo e di cui stiamo scontando ancora oggi le conseguenze”, ha specificato Zurabishvili, senza però riuscire ad arginare l’ondata di pesanti critiche nei suoi confronti capeggiata (e sollecitata) dai partiti d’opposizione. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..