ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: candidato presidenziale Ghediri a “Nova”, aprirò le porte agli investitori italiani (8)
 
 
Algeri, 08 feb 17:55 - (Agenzia Nova) - Secondo Ghediri, a livello internazionale l’Algeria paga lo scotto dei propri problemi interni. “Il nostro paese è sempre stato presente sulla scena internazionale sin dagli anni Settanta. Se riusciremo a risolvere le nostre questioni in sospesa, saremo in grado di riprendere il nostro posto a livello regionale e internazionale”, osserva. Un punto fermo è costituito invece dal partenariato con la Russia in materia di difesa. “Questo lo dico con grande franchezza: nessuno può sostituire il ruolo della Russia come partner strategico in campo militare. Mosca continuerà a ricoprire tale ruolo per molto tempo in base a una serie di considerazioni. Tuttavia, con l’Italia è in corso una cooperazione militare sin dagli anni Settanta, specialmente in termini di formazione. Alla fine degli anni Sessante gli ufficiali della Marina algerina venivano addestrati all’Accademia militare di Livorno, molti fra questi sono diventati generali e sono tuttora in carica. È possibile diversificare il nostro partenariato, non portarlo al livello di quello con la Russia”. Passando infine al fronte interno, Ghediri afferma che l’Islam non può avere spazio nella politica algerina. “La religione fa parte dei nostri valori, ma lasciare che islamisti di ogni affiliazione vengano qui per imporre la loro ideologia è un’altra questione. L’Islam non appartiene ad alcun partito, ma a tutto il popolo algerino. Il luogo della religione non è la politica”. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..