ZIMBABWE
Mostra l'articolo per intero...
 
Zimbabwe: polizia disperde con la forza sostenitori partito di opposizione Mdc
 
 
Harare, 20 nov 13:28 - (Agenzia Nova) - La polizia dello Zimbabwe ha disperso con la forza i sostenitori del principale partito di opposizione, il Movimento per il cambiamento democratico (Mdc), che si erano riuniti nella capitale Harare per ascoltare un discorso del loro leader, Nelson Chamisa. Secondo i media locali, gli agenti sono intervenuti usando manganelli, lacrimogeni e cannoni ad acqua per allontanare gli oppositori. L'episodio si inserisce nel quadro delle crescenti critiche rivolte al presidente Emmerson Mnangagwa, accusato di utilizzare gli stessi metodi violenti del suo predecessore Robert Mugabe per reprimere il dissenso, e di aver svariate volte vietato le riunioni del Mdc. Domenica scorsa, il capo dello Stato ha dichiarato invece che la sua amministrazione sta aprendo per la prima volta nella storia del paese un reale spazio politico. Dopo aver pubblicato su Twitter un video in cui è ripreso l'intervento della polizia, i vertici del partito di opposizione hanno fatto appello ai leader regionali affinché intervengano per mettere fine alla "repressione". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..