IRAN-USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Iran-Usa: l'Iraq rischia di trasformarsi (di nuovo) in terreno di scontro tra le due potenze (4)
 
 
Baghdad, 20 mag 16:50 - (Agenzia Nova) - Lo scorso anno, l’amministrazione del presidente Donald Trump ha deciso di ritirare unilateralmente gli Usa dall’accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano. Successivamente, Washington ha imposto nuove sanzioni sul settore finanziario e petrolifero di Teheran e, a partire da questo mese, ha annullato le esenzioni inizialmente concesse nei confronti di alcuni importatori della regione, tra cui lo stesso Iraq. L’escalation ha assunto anche una dimensione militare, con l’invio nella regione della portaerei Abraham Lincoln che, secondo il consigliere alla sicurezza nazionale John Bolton, è in missione specifica per contrastare la minaccia iraniana. Sabato scorso, citando fonti “ben informate”, il quotidiano “al Sharq al Awsat” ha fatto sapere che diversi paesi del Golfo, fra cui l’Arabia Saudita, hanno approvato la richiesta degli Stati Uniti di rafforzare la propria presenza militare nella regione per prevenire possibili attacchi dall’Iran. Ma gli occhi restano puntati sull’Iraq, dove – in forme diverse – sia gli Usa che la Repubblica islamica hanno un’importante presenza militare. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..