GHANA-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Ghana-Italia: Gentiloni annuncia linea di credito di 25 milioni di euro (3)
 
 
Accra , 28 nov 2017 12:54 - (Agenzia Nova) - Tre sono i progetti realizzati da aziende italiane che hanno avuto un particolare rilievo nella storia del Ghana: la diga di Akosombo, considerata come il più grande e ambizioso progetto del paese, realizzata da Impregilo nei primi anni sessanta, che ha portato alla creazione del Lago Volta, il più grande bacino artificiale al mondo per estensione, e alla generazione di energia elettrica per il fabbisogno nazionale; la raffineria di Tema, costruita dalla Ghanaian Italian Petroleum (Ghaip) nel 1963, allora posseduta interamente da Eni, e la scoperta del giacimento di petrolio e gas offshore al blocco di Cape Three Points (Octp), al largo delle coste del Ghana, da parte ancora di Eni. La produzione di greggio è iniziata nel 2017, quella di gas è prevista nel 2018. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..