IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: il paese al voto, tra attese di rinnovamento e storiche divisioni (3)
 
 
Baghdad, 12 mag 2018 09:15 - (Agenzia Nova) - Auspici tanto elevati per il futuro mettono, tuttavia, in maggiore risalto la realtà della situazione attuale. Mentre sull’Iraq continua a incombere la minaccia dello Stato islamico, presente e attivo nel paese, la società e il sistema dei partiti iracheni appaiono ancora divisi lungo le tradizionali linee di frattura. Ad esempio, la crisi tra il governo federale di Baghdad e l’esecutivo autonomo del Kurdistan iracheno, aperto dal referendum per l’indipendenza della regione curda indetto dalle autorità di Erbil il 25 settembre 2017, non è ancora completamente risolta. Per quanto riguarda i partiti che si presenteranno alle elezioni, alle divisioni etniche e religiose si sono sommati i contrasti politici interni, che hanno prodotto una frammentazione del sistema partitico. A differenza delle elezioni legislative del 2010 e del 2014, caratterizzate da ampie coalizioni, il voto di oggi vedrà competere diversi partiti o unioni ristrette. (segue) (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..