SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Giappone, Fukushima, governo dà via libera a scarico acqua contaminata in mare
 
 
Tokyo, 19 nov 14:15 - (Agenzia Nova) - Il ministero dell’Industria del Giappone ha espresso ieri un parere favorevole allo sversamento nell’oceano dell’acqua contaminata accumulata per anni a Fukushima, sito del disastroso tsunami e del conseguente incidente nucleare verificatisi nel 2011. Secondo il ministero, il rischio per la salute umana dato dallo scarico dell’acqua in mare sarebbe “significativamente ridotto”: secondo gli studi illustrati dal ministero, scaricare tutta l’acqua nell’oceano nel corso di un anno produrrebbe un livello di contaminazione radioattiva compresa tra 1-1.600mo e 1-40.000mo dei livelli cui le persone sono naturalmente esposte. Le autorità giapponesi stimano che il livello di radiazioni vicine al sito dove verrebbe sversata l’acqua contaminata sia compreso tra 0,053 e 0,62 microsievert in mare, e attorno a 1,3 microsievert nell’atmosfera. In media, l’uomo è esposto annualmente a 2,100 microsievert. Il governo giapponese studia già da anni il versamento in mare dell’acqua drenata attorno alla centrale di Fukushima n.1, sottolineando la sicurezza dell’operazione, che però sconta la ferma opposizione di parte della politica e dell’opinione pubblica, oltre a quella della vicina Corea del Sud. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..