LIBIA
 
Libia: Al Mishi incontra Salamé, “Consiglio di Stato non dialogherà con aggressori”
 
 
Tripoli, 25 giu 15:29 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio di Stato di Tripoli non accetterà di negoziare con chi è dedito “all’aggressione e all’imposizione della propria opinione con la forza”. Lo ha chiarito il presidente dell’organismo, Khaled al Mishri, durante un incontro con l’inviato speciale delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé. All’incontro, che ha avuto luogo a Tripoli, ha partecipato anche la vice del diplomatico libanese, Stephanie Williams. “Il presidente ha sottolineato che il Consiglio di Stato sta lavorando per proporre iniziative basate sull’accordo politico libico (firmato a Skhirat, in Marocco, nel 2015), invitando al contempo la missione Onu a giocare un ruolo importante nell’elaborare la realtà dell’aggressione in corso sulla capitale Tripoli”, riporta l’ufficio stampa del Consiglio di Stato. Da parte sua, la Missione delle Nazioni Unite in Libia (Unsmil) ha fatto sapere su Twitter che l’incontro è stato incentrato “sulla situazione umanitaria in Libia e sugli strumenti necessari a promuovere il sostegno dell’Onu”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..