IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: Giappone, Softbank e Line raggiungono accordo di fusione
 
 
Tokyo, 18 nov 04:53 - (Agenzia Nova) - Z Holdings – società controllata da SoftBank e proprietaria di Yahoo Japan – e Naver, proprietaria della nota applicazione di messaggistica Line, hanno annunciato questa mattina il raggiungimento di un accordo di base per la fusione delle rispettive operazioni. Le due società hanno annunciato di voler finalizzare l’accordo entro il mese prossimo, con l’obiettivo di operare la fusione non più tardi di ottobre 2020. L’accordo è il primo passo per concretizzare la visione dell’ad di SoftBank, Masayoshi Son, che punta a superare le pesanti perdite causate dal collasso della startup WeWork e ad edificare un ecosistema online su vasta scala simile a quello di Alibaba. Il quotidiano “Nikkei” aveva anticipato la scorsa settimana che le due società avevano raggiunto la fase finale di negoziati, tesi a confluire in un unico soggetto controllato da SoftBank, che vanterebbe oltre 100 milioni di utenze solamente in Giappone. Son è interessato da tempo a Line, l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa in Giappone. L’obiettivo di lungo termine, spiegano fonti citate da “Nikkei”, è creare una versione giapponese di Alibaba, con Yahoo al centro. Negli ultimi anni il colosso dell’e-commerce cinese si è esteso ad una varietà di campi, come i pagamenti digitali, e conta oggi oltre un miliardo di utenti. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..