IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: premier Mahdi riceve ambasciatore Usa Tueller e rappresentante Unami (4)
 
 
Baghdad, 18 nov 18:19 - (Agenzia Nova) - In Iraq proseguono le proteste contro il governo di Adel Abdul Mahdi, iniziate lo scorso 25 ottobre. Ieri i principali ponti che collegano i due lati di Baghdad lungo il Tigri sono stati bloccati dai manifestanti che hanno ingaggiato violenti scontri con la polizia. I manifestanti sono ancora in strada nelle città a maggioranza sciita e nella provincia di Dhi Qar, nel sud del paese, si sono verificati nuovi scontri nelle ultime ore. Nel distretto di Rifai sono rimasti feriti cinque dimostranti (uno dei quali sarebbe in gravi condizioni) e un agente di polizia. Disordini anche nel governatorato di Bassora, più a sud, dove i manifestanti hanno chiuso le strade che conducono ai giacimenti petroliferi del distretto di Zubayr. Le proteste proseguono poi a Baghdad, a Karbala, a Diwaniya, a Muthanna, a Babil, a Najaf e a Wasit. I dimostranti hanno chiarito che non tratteranno con i rappresentanti delle istituzioni fino a quando Abdul Mahdi non avrà rassegnato le dimissioni. Quest’ultimo nei giorni scorsi aveva fatto sapere che avrebbe lasciato l’incarico solo in presenza di un accordo tra le due principali forze del parlamento – il blocco Al Sairoon del noto predicatore sciita Moqtada al Sadr e l’alleanza Al Fatah di Hadi al Ameri – su una maggioranza alternativa. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..