TUNISIA
 
Tunisia: Commissione anti-terrorismo, cittadini provenienti da aree guerra assicurati alla giustizia
 
 
Tunisi, 19 nov 16:28 - (Agenzia Nova) - Tutti i cittadini tunisini che ritornano in patria da aree di conflitto “saranno consegnati alla giustizia”, tranne i bambini. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione nazionale tunisina contro il terrorismo (Cnlt) Mokhtar Ben Nasr a margine di una conferenza sul tema “Genere ed estremismo violento in Nord Africa: la radice del problema”. "Il nuovo governo dovrebbe accogliere i cittadini tunisini che tornano dai focolai (di guerra) conformemente agli impegni internazionali della Tunisia", ha aggiunto Ben Nasr, osservando che “non vi è alcun motivo di preoccuparsi” per la sicurezza. Infatti, secondo Nasr i media hanno “gonfiato” il problema suscitando timori per la sicurezza della popolazione con dichiarazioni “erronee e sconsiderate”. Il presidente della Cnlt ha sottolineato che “questo argomento non dovrebbe essere sfruttato per scopi politici o sociali poiché chiunque arriva sul suolo tunisino da zone di conflitto sarà incarcerato o posto in custodia da parte della polizia”. "Questo – ha aggiunto - è un argomento che stiamo seguendo da vicino e voglio rassicurare tutti sul fatto che non si può vedere un singolo cittadino tunisino giungere sul territorio nazionale senza essere consegnano alla giustizia". Le dichiarazioni di Ben Nasr giungono dopo che ieri il ministero dell’Interno ha negato le notizie sul ritorno in patria di combattenti appartenenti a organizzazioni terroristiche o che hanno partecipato a operazioni terroristiche. Secondo una dichiarazione rilasciata dal ministero, “chiunque risulti essere coinvolto in atti terroristici o per aver aderito a organizzazioni terroristiche che operano all'estero deve essere immediatamente indirizzato a istituzioni giudiziarie specializzate”. Il ministero ha affermato che una volta tornati in Tunisia, tali individui saranno sottoposti alla giustizia competente in materia.
(Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..